aloe vera apparato digerente

Aloe vera: un valido alleato per l’apparato digerente

L’aloe vera è una pianta molto amata originaria dell’Africa del nord. Era ed è usata per le sue tantissime proprietà benefiche, ed è in particolare molto apprezzata per i miglioramenti che apporta all’apparato gastro enterico.

Aloe vera e intestino

Il succo di aloe vera ha un effetto generalizzato purificante e lenitivo nei confronti di tutti i tessuti, in particolare per quantoaloe vera infezioni riguarda l’apparato digerente. Oltre ad aiutare nell’eliminazione delle tossine che si accumulano nell’intestino, migliora l’assorbimento di tutti i nutrienti che talvolta sono neutralizzati dalle sostanze acidificanti che impediscono una regolare attività intestinale e un corretto assorbimento.

Questa caratteristica dell’aloe è da ricondurre agli enzimi presenti nell’aloe vera da bere, che oltre ad aiutare nella digestione, combattono i radicali liberi causa dell’invecchiamento delle cellule e di quella sensazione di malessere generale.

Aloe vera: proprietà antinfiammatoria, antibatterica e antifungina

L’aloe vera da bere apporta numerosi vantaggi all’intestino. In particolare, presenta proprietà antinfiammatorie, antifungine e antibatteriche, placando le infiammazioni grazie ai mucopolisaccaridi in essa contenuti, e combattendo funghi e lieviti come la Candida Albicans e altre infezioni che colpiscono frequentemente le persone.

L’aloe stimola l’intestino, ma in particolare il sistema immunitario, ad aumentare le difese grazie ad una molecola molto efficace, l’acetomannano, contenuta nel gel che si ottiene dalla pianta per estrazione a freddo e confezionamento in ambiente asettico. La stimolazione immunitaria avviene anche grazie a vitamine, amminoacidi e sali minerali che sinergicamente apportano benefici a tutto il corpo.

Aloe vera: digestione lenta

aloe vera intestinoLe sostanze nutritive presenti nell’aloe vera gel sono particolarmente efficaci anche per ripristinare tutti i micro e macro elementi che vengono eliminati durante la disintossicazione del corpo. In particolare vengono ripristinati tutti quei minerali essenziali per l’organismo come calcio, sodio, ferro, potassio, cromo, magnesio, manganese.

La digestione lenta viene velocizzata a livello intestinale da due enzimi che permettono all’apparato digerente di funzionare nel migliore dei modi: mannani e antrachinoni. Ciò vuol dire che bevendo quotidianamente l’aloe si digeriscono con maggiore facilità anche i cibi iperproteici che per definizione hanno bisogno di più tempo per essere smantellati e assorbiti dall’organismo. Ma non solo! Il succo di aloe vera è anche efficace per quanto riguarda lo smaltimento e l’assorbimento degli zuccheri.

Aloe vera da bere: come utilizzarla per migliorare la digestione?

Il miglior modo per beneficiare delle proprietà dell’aloe è assumere quotidianamente il suo succo. Questo deve essere puro, non diluito o mescolato con ingredienti di sintesi o chimici. Più il prodotto è naturale, maggiori benefici si ricevono. Ne esistono diversi formati in commercio, ma state alla larga dai prodotti venduti in grandi quantità. Preferite confezioni piccole con ad esempio 10 grammi di prodotto. È fondamentale che il gel sia venduto in confezioni che schermino il prodotto dai raggi solari, poiché la luce potrebbe deteriorarlo dal punto di vista nutrizionale ed organolettico. Inoltre le confezioni piccole possono essere portate ovunque, anche se ad esempio si cena fuori.

Basta semplicemente bere la propria dose prima dei pasti principali ed il gioco è fatto!

Il tuo Carrello